Translate. Choose your flag for tranlation!!

Elenco blog personale

Lettori fissi

mercoledì 17 agosto 2011

Lesson number two!!!!

Ed eccomi di nuovo......
il mio amato bloggghino non va in vacanza e nemmeno io perciò non vedo perchè debba apporre il cartello " Chiuso per ferie"
Ed  ecco che si parte con il secondo post dedicato alle tecniche di ricamo ed il Punto che vado a presentare oggi è sempre semplice ma con questo punto si potranno fare capolavori!!!

Oggi.........
Punto Catenella!!!

Gli inglesi lo chiamano Chain Stitch....

E i francesi??? ...........Point de Chainette.. (scusatemi se non ho messo l'accento circonflesso sulla i )

Ed i tedeschi lo chiamano..... Kettenstich....

In qualsiasi lingua lo si pronunci il risultato è sempre lo stesso!!!

Forse potrò sembrare noiosa ricordando sempre che la precisione e la lunghezza sempre regolare dei punti è indispensabile ma per ottenere un ricamo preciso sono regole fondamentali....

Gli ingredienti sono sempre gli stessi!!!

Tessuto a trama regolare e compatta con il disegno realizzato da voi oppure avendolo decalcato con il ferrro a caldo, Qui Trovate la spiegazione per realizzarlo...

Filo da ricamo...

E...ricordatevi di usare sempre gli aghi dedicati per il ricamo (tanto pr interderci quelli con la crune lunga e stretta)

Per prima cosa si fissa il filo da ricamo sul rovescio e..mi raccomando non fate il nodo al filo (questa è la prima regola da rispettare se ci si vuole cimentare con il ricamo )

Uscite sul diritto del tessuto e tenete il filo in basso con il pollice in modo da formare un'occhiello
poi fate entrare l'ago in A e passando a rovescio farlo uscire in B.

Userete delicatezza e non tirerete mai il filo in modo esagerato altrimenti la catenella non risulterà bella ma sembrerà solo un punto mal riuscito....
Ripetere i passaggi  A/B sempre regolarmente e quando dovete fare una curva oppure una spirale i punti dovranno essere corti altrimenti non riuscirete a seguire per bene il disegno..... e se dovete ricamare un cerchio arriverete con l'ultimo punto vicino al primo eseguito e con il filo che è all'interno della catenella lo andrete a fissare al primo eseguito...B in A
(sembra difficile ma vedrete che verrà spontaneo eseguirlo)
Quando dovrete fermare la catenella perchè avete terminato il ricamo non dovrete far altro che entrare sotto all'occhiello con un semplicissimo punto indietro come mostrato nel punto C.



Il Punto Catenella di origine antichissima  presumibilmente nato in Persia ed India dove con l'aiuto di un gancio chiamato "Ari" si eseguiva questo ricamo.

Con questo semplice punto si ricamano i fregi del famosissimo
Ricamo Bandera
Qui  (il collegamento per saperne di più)

Purtroppo non ho nessun ricamo da mostrarvi eseguiti da me a Punto Catenella perchè quelli  che avevo sono volati a casa di altre persone ma...fidatevi che con semplici punti potrete ottenere cose favolose!!!!

Vorrei ricordare che ho un giochino in corso e....
Cliccate Qui poi lasciate un commentino, avete tempo fino al 31 Agosto!!!

Buon mercoledì da Morena!!!

Good day!!!
Bonne journée!!!
Guten Tag!!!












14 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  2. Ciao Morena,un ripasso è sempre utile...grazie!!!
    Baci
    Terry

    RispondiElimina
  3. Ciao Morena grazie per queste lezioni di punti, sempre utili e semplici da fare e imparare, bella idea, complimenti, baci rosa buon pomeriggio:)a presto

    RispondiElimina
  4. ciao Morena con questo caldo ho una gran voglia di un bel far nulla! ciao

    RispondiElimina
  5. Buongiorno cara Morena!
    Ti invidio per i tuoi meravigliosi natali! Le Highlands non siamo riusciti a visitarle, con il camper abbiamo avuto un po' di timore, ma ci siamo ripromessi di tornarci in aereo, assolutamente!! Grazie per la lezioni di ricamo, il punto catenella è sempre un punto delizioso!
    Un abbraccio ed arrivederci, *Maristella*.

    RispondiElimina
  6. beh voi ripassate io avevo proprio dimenticato..e' sempre bello pero' tornare indietro..grazie tesoro
    susetta

    RispondiElimina
  7. Grazie delle tue perle di saggezza...
    Un saluto affettuoso!

    RispondiElimina
  8. bravissima e grazie, un caro saluto

    RispondiElimina
  9. Una bella iniziativa! Trovo il ricamo classico così affascinante! Da quando l'ho scoperto non riesco a separarmene.

    RispondiElimina
  10. ottima lezione...grazie morena, un bel ripasso fa sempre bene....un abbraccio grande lory

    RispondiElimina
  11. Ciao Morena, è vero, con il punto catenella si possono realizzare lavori molto pregevoli.
    Baci
    Rosa

    RispondiElimina
  12. Che idea stupenda Morena! Grazie infinite, specialmente a me, sono utilissime le tue lezioni. Un bacio grande-
    Anna Maria

    RispondiElimina
  13. Mi stai riportando, a puntate, al bel tempo che fu, cara Morena: ho imparato quel poco che so fare dalle suore (3^-4^ e 5^ elementare). Il punto catenella era quello che mi paceva di più...mi dispiace tanto che siano andati perduti quei bellissimi quadrati di imparaticcio eseguiti a scuola! Mi vien voglia di riprendere l'ago...
    Buona domenica!
    Macca

    RispondiElimina